Buona Vigilia di Natale!
Siete alle prese con la corsa all’ultimo regalo? Poco tempo e poche idee?
A Natale, regala un libro.
 
 
Tante le novità in libreria per le feste.  La scelta, però, è dettata dai gusti personali di chi acquista e di chi avrà il piacere di trovare un libro sotto l’albero.
Qualche suggerimento per arrivare preparati in libreria.
Tra i libri più venduti si conferma “Gli Sdraiati” di Michele Serra (Ed. Feltrinelli), che racconta, con il solito piglio critico di Serra, le riflessioni di un padre rivolte al figlio diciannovenne sulle distanze incolmabili tra le generazioni.  A seguire Luis Sepulveda,  firma del grande capolavoro educativo letterario” Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”, che torna in libreria con “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” (Ed. Guanda).
Dopo il successo di vendite del romanzo  “Le prime luci del mattino”, torna in testa alle classifiche Fabio Volo con “La strada verso casa” (Ed. Mondadori).  E’ la storia di due fratelli, Marco e Andrea, molto diversi fra loro, costretti a riavvicinasi a causa degli eventi della vita. Al centro della trama, un inconfessabile segreto di famiglia.
Piace molto alle donne, ma non solo, l’ultimo libro di Chiara Gamberale “Per dieci minuti” (Ed. Feltrinelli), in cui l’autrice consiglia ai lettori e alle lettrici di fare un gioco, per  liberarsi dalle proprie ossessioni e ritrovare benessere e speranza.
 
 
Edito da Piemme, un buon libro è anche “E l’Eco Rispose” di Khaled Hosseini.
Per i più tradizionalisti è uscito “La cena di Natale” (Ed. Mondadori), il sequel del fortunato romanzo “Io che amo solo te” di Luca Bianchini.
Per gli aggiornamenti sulla storia del nostro belpaese, ogni anno, a Natale, ci pensa Bruno Vespa. Quest’anno il giornalista di Porta a Porta si fa nostalgico e propone “ Sale, zucchero e caffè. L’Italia che ho vissuto: da nonna Aida alla Terza Repubblica” (Ed. Mondadori).
Un tributo all’amore nella sua più totale libertà è “Splendore” , il nuovo romanzo di Margaret Mazzantini (Ed. Mondadori).
Di suggerimenti letterari ce ne sarebbero tanti altri, ma vi invito ad investire del tempo in libreria. Girare per gli scaffali, leggere i titoli che più vi incuriosiscono e lasciarvi catturare dal profumo dei libri.
Buona lettura e Felice Natale!