Non so come funziona dalle vostre parti, ma da me – come dice mia nonna – oggi è mezza festa. E si, il martedì di Pasqua non è raro trovare negozi aperti solo la mattina per rispettare  la “terza festa” o “Pasquina”. Non è ufficialmente segnata in rosso sul calendario , è piuttosto un rito legato alle tradizioni contadine di una volta.  A parte i negozi in Franchising che resterebbero aperti anche la notte, le botteghe artigiane, le mercerie, locali di proprietà o storici abbassano le serrande nel pomeriggio.

Be’, se anche da voi si lavora mezza giornata possiamo dedicare il nostro tempo libero per dare una seconda chance ai nostri dolci delle feste. Un re-use con i fiocchi per evitare che le uova di cioccolato non sbiadiscano dentro agli appositi contenitori, o che la colomba di Pasqua avanzata non si raffermi e vada sprecata.

Ci sono tante idee dolciarie che possono fare al caso nostro, magari da consumare a colazione. Perché no?  Sono o non sono una colazionista? Oppure potrebbe andar bene anche a merenda. Certo, non è proprio un dolce leggero ma sicuramente utile per affrontare le lunghe giornate di lavoro.

Occhi puntati sulla colomba, quella classica, tutta tempestata di mandorle.

Colomba-tiramisù

Sapete chi mi ha consigliato una delle tante ricette di recupero del nostro dolce pasquale?
Il negozio Eco-Store della mia città. S i, proprio il luogo in cui vado a comprare e a ricaricare le cartucce per la mia stampante.
Da non crederci, vero?  Eppure questa iniziativa tutta “green” mi è piaciuta un sacco e mi ha conquistata.  Non si butta via niente, nemmeno della colomba pasquale.

Della colomba pasquale non si butta via niente

Ecco di seguito la ricetta della COLOMBA TIRAMISÙ suggerita dal mio mondo Eco-Store.

INGREDIENTI per 4 persone:

250 gr di mascarpone
150 gr di yogurt
60 gr di zucchero (io uso il fruttosio!)
1 bustina di zafferano
1 bustina di vaniglia
150 ml di latte
400 gr di colomba

PREPARAZIONE:

Mescolare lo yogurt insieme al mascarpone e allo zucchero, quindi stemperare lo zafferano in poco latte e unirlo alla crema ottenuta;

Unire al latte rimasto la vaniglia e porre sul fondo di una pirofila poca crema, quindi comporre il tiramisù;

Creare un primo strato di colomba tagliata a fette dopo averla inumidita con il latte alla vaniglia e coprire con la crema di mascarpone;

Proseguire con gli strati e completare con le mandorle che ricoprono la vostra colomba. Se quelle non bastano, aggiungetene altre tostate in padella.

colomba_tiramisu
Fatto!?

Bene, aspetto i vostri #selfiekey con questa creazione culinaria.