Finalmente è venerdì!
Stiamo per chiudere tutte le scartoffie lavorative dentro ad un cassetto, per poi spegnere il cervello fino a lunedì. donna-stress-lavoro
Sensazione di libertà e leggerezza, se non fosse per quelle ultime ore di lavoro che, piene di stanchezza, sembrano eterne.
Al lavoro come nella vita, quando si è stanchi si rende molto meno. Diminuisce la capacità lavorativa.  A causarla non è soltanto lo sforzo fisico ma soprattutto lo stress mentale. Spesso si è più provati fisicamente dopo ore seduti dietro la scrivania alle prese con telefonate, problemi, imprevisti che a correre una maratona.
Cosa fare per lavorare meglio?  Occorre innanzitutto diminuire lo stress. Questo vale anche per migliorare la qualità della vita personale.
Seguiamo alcuni consigli del sociologo Dale Carnegie. Il sistema che Carnegie propone in uno dei suoi famosi trattati “Come godersi la vita e lavorare meglio” è fatto su misura per aiutarci a ricavare le più grandi soddisfazioni dal lavoro (e dagli altri) ottenendo il massimo dai voi stessi in ogni circostanza.  lavorare-meglio

  • Non imitate mai gli altri
  • Sgombrate il vostro tavolo di tutte le carte che non riguardano il lavoro che state facendo
  • Sbrigate le pratiche in ordine di importanza
  • Non rimandate le decisioni
  • Imparate ad organizzarvi, decentrare e controllare
  • Imparate a rilassarvi sul lavoro ( e con gli amici)
  • Lavorate con entusiasmo
  • Tenete sempre presenti le cose belle, non le grane che avete
  • Ricordatevi che le critiche ingiuste sono spesso dei complimenti dissimulati

L’ultimo suggerimento è quello più importate:
Fate il meglio che potete!

Buon weekend di serenità…
donna-felice