Non si parla d’altro: del flop di Sanremo 2014 e del “matrimonio del secolo”.
Dopo Instagram, MR. Facebook investe ancora sul mercato mobile e sceglie WhatsApp, il servizio di messaggistica istantanea più diffuso al mondo.

facebook-compra WA

Per ampliare la sua egemonia nel mondo dei social Zuckerberg non bada a spese: pagherà 19 miliardi di dollari per l’impero comunicativo di WhatsApp che vanta 450 milioni di utenti attivi al mese.
«WhatsApp è sulla strada per connettere un miliardo di persone. Un servizio che raggiunge tale pietra miliare ha un valore incredibile» afferma Mark Zuckerberg. “La rapida crescita di WhatsApp è spinta dalle semplici, potenti e istantanee capacità di messaggistica istantanea che offriamo – aggiunge Koum. Siamo onorati di poter essere partner di Mark e Facebook mentre continuiamo a portare il nostro prodotto a un numero crescente di persone nel mondo» persone net Facebook non farà sparire il marchio WhatsApp, lo affiancherà al già noto servizio di Messenger, disponibile anche come app indipendente per smartphone.
L’accordo tra i due giganti della comunicazioni si sarebbe chiuso il giorno di San Valentino.
Un matrimonio che promette bene.