È passata ormai più di una settimana ma ancora se ne parla.
Lunedì 11 dicembre, con la Fidapa BPW Italy di Jesi abbiamo realizzato davvero un interessante evento letterario. Abbiamo ospitato la presentazione del libro di Tiziana Ferrario “Orgoglio e pregiudizi. Il risveglio delle donne ai tempi di Trump” edito da Chiarelettere.

prom dress online

La competenza e l’eleganza di Tiziana, la ricchezza e la qualità delle informazioni contenute nel libro, di cui specialmente noi donne abbiamo bisogno, sono stati ingredienti perfetti per una serata di successo. Vi assicuro che a Jesi, riempire la grande sala del Palazzo dei Convegni di lunedì pomeriggio non è un’ impresa facile. Eppure ci siamo riuscite. E questo ci inorgoglisce parecchio, non solo perché come associazione Fidapa abbiamo sicuramente fatto una bellissima figura, ma soprattutto perché grazie al libro abbiamo fornito spunti di riflessione importanti per tutte le donne e gli uomini presenti.

Orgoglio e pregiudizi. Il nuovo interessante libro di Tiziana Ferrario

“Orgoglio e pregiudizi” guarda al futuro con grande stimolo e positività, in un clima sociale in cui regna un certo malcontento generale, come ci ha rivelato l’autrice – avvertito incontrando tantissime persone in giro per l’Italia durante le sue presentazioni.

E pensare che tutto nasce da questo blog. Come sapete, mi piace parlare di libri al femminile e raccontare storie di donne che fanno la differenza. Beh, quando ho letto dell’uscita di questo libro non mi sono trattenuta ed ho subito contattato l’autrice. Ho pensato al mio blog, alla possibilità di ospitarla qui tra queste pagine. Ma poi ho realizzato che con una giornalista del calibro di Tiziana Ferrario andava fatto qualcosa di più. Questo libro meritava qualcosa di più, una platea vis à vis. Ed è così che ho immaginato una presentazione letteraria dal vivo con la Fidapa, il movimento di opinione di cui faccio parte. E Tiziana mi ha prontamente risposto con un bel si. Da giornalista e con il mio bel trascorso in tv, non ci potevo credere: stavo per intervistare di persona Tiziana Ferrario. Così è stato.

Catiuscia Ceccarelli (io) con Tiziana Ferrario e Chiara Cascio

Catiuscia Ceccarelli (io) con Tiziana Ferrario e Chiara Cascio

Orgoglio e pregiudizi. Il nuovo interessante libro di Tiziana Ferrario

Insieme alla collega Chiara Cascio, abbiamo condotto l’evento in un Palazzo dei Convegni gremito. Sala piena, di donne si ma anche di uomini. Pubblico attento, interessato e forse anche emozionato nell’incontrare di persona un volto tv noto e familiare. Prima come conduttrice del Tg1 poi come corrispondente Rai da New York, Tiziana Ferrario entra nelle nostre case ormai da anni. La gente le vuol bene e si vede.

Ma veniamo al vero protagonista: “Orgoglio e pregiudizi. Il risveglio delle donne ai tempi di Trump”. Un libro che dire bello significa sminuirlo. E’ scritto bene,  è ben strutturato. Da cronista esperta quale è, Tiziana Ferrario ci presenta una fotografia chiara, reale e concreta della situazione attuale delle donne a livello culturale, sociale ed economico. Uno spaccato della più stretta attualità con tanto di dati analitici, che parte dall’ America, ma che tocca da vicino anche il nostro paese. Racconta storie di donne molto diverse tra loro, alcune alquanto famose come Michelle Obama e la sua grande forza nell’affrontare e superare pregiudizi, Melania Trump, Serena Williams o Madonna. Altre donne sconosciute ai più come per esempio Federica Marchionni –  prima Ceo di Dolce e Gabbana America, ora amministratrice delegata di Land’s End. Ma l’elenco è lungo e le storie tutte da leggere. Ad accomunare tutte queste donne una parola chiave: determinazione.

Questo libro comincia una mattina a Washington, il 21 gennaio 2017, giorno della marcia storica di un milione di donne contro il presidente Trump, e attraversa in presa diretta gli Stati Uniti fino ad arrivare in Italia. Un viaggio ricco di incontri e storie appassionanti, spesso difficili, molte delle quali sconosciute. Un racconto intenso, che cattura pagina dopo pagina sempre tenendo ferma l’attenzione sui fatti e su cosa resta da fare per raggiungere una reale parità.
Le donne sono tornate ad alzare la voce chiedendo stesse opportunità di carriera, stessi salari e diritti. La società li riconosce agli uomini ma non sempre alle donne. Dalle campionesse dello sport alle scienziate più geniali, dalle attrici di Hollywood a tante donne comuni che si stanno preparando per entrare in politica alla ricerca di una rivincita. Dai corsi dedicati alle bambine sull’autostima alle esperienze nei college, dove si cerca di arginare il dramma degli stupri e il prezzo di un no.
E ancora le giornaliste delle redazioni più importanti al mondo che hanno affrontato sfide eccezionali a testa alta. Leggerete storie di donne famose come quella di Megyn Kelly, star tv di Fox News e Nbc, che ha osato sfidare Trump in diretta tv, e storie di donne sconosciute, ma altrettanto potenti, come la libraia italiana che promuove la diffusione dei libri di scienza alle ragazze (perché scienza e matematica non sono appannaggio dei maschi, anzi). Sempre con l’attenzione puntata sul nostro paese, dove tanta strada è stata fatta ma tanta ne resta ancora da percorrere per una società più equa. Questo libro ci aiuta a vedere dove siamo arrivati. Le storie che incontrerete saranno un ottimo spunto di riflessione per riaprire un dialogo e affrontare il cammino che rimane, uomini e donne insieme.

“Orgoglio e pregiudizi” è un libro che tifa per le donne del futuro.

A noi donne ci insegna a fare squadra. Ce lo dovremmo scambiare di mano in mano per darci una svegliata e per capire a che punto è la questione femminile. Ma è un libro che dobbiamo condividere anche con gli uomini, perché il cambiamento si fa insieme.

Sono felicissima anche della dedica che Tiziana mi ha fatto: ha dedicato la copia del mio libro a mia figlia Matilde – di soli sei mesi – e al suo babbo, che per permettermi di condurre l’evento, ha preso un paio d’ore di permesso dal lavoro per stare con la piccola.

Manca pochissimo al Natale. Affrettatevi! Amiche e amici, correte in libreria. Compratelo e regalatelo. Ma soprattutto leggetelo, fino alla fine. Vi piacerà e vi renderete conto che ne avevamo bisogno.
Grazie Tiziana!

http://www.chiarelettere.it/